.PROGETTI

La Biblioteca svolge attività di valorizzazione del patrimonio librario della Fondazione e della Società di Studi Valdesi, gestito congiuntamente, mediante mostre, pubblicazioni, conferenze.
I progetti sono realizzati con risorse proprie della Fondazione, contributi dell’Otto per mille della Chiesa valdese e finanziamenti regionali e ministeriali.

 PROGETTO ATTUALMENTE IN CORSO 

Progetto Bibbie

Prima tappa del progetto di catalogazione e studio delle ricche collezioni di Bibbie della Biblioteca Valdese di Torre Pellice e della Facoltà valdese di teologia a Roma (complessivamente 5.000 esemplari), è finalmente disponibile il volume “Le collezioni di Bibbie delle biblioteche valdesi di Torre Pellice e Roma”, pubblicato da Centro Culturale Valdese editore, a cura di Marco Fratini, Lorenzo Di Lenardo e Stefania Villani.

Esso fa parte della collana “Quaderni del patrimonio culturale valdese” (n. 8), con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio cuturale valdese e protestante italiano.

Il volume raccoglie i risultati del progetto di catalogazione e studio delle ricche collezioni di bibbie della Biblioteca Valdese di Torre Pellice e della Facoltà valdese di teologia a Roma (complessivamente 5.000 esemplari).

Una ventina di testi di specialisti italiani e stranieri e oltre cento schede degli esemplari più preziosi mettono in luce l’importanza delle edizioni a stampa della Bibbia nel mondo valdese in relazione al protestantesimo italiano ed europeo, dalla Riforma nel XVI secolo alla fine dell’Ottocento, e la storia della formazione delle due raccolte, grazie ai doni stranieri e ai contributi della comunità valdese che le ha conservate generazione dopo generazione.

Il libro (pp. 460; ISBN 9788894557312; € 20,00) è disponibile presso la Fondazione Centro Culturale Valdese (bookshop@fondazionevaldese.org) e nelle librerie Claudiana.

> Consulta l’indice del catalogo del Progetto Bibbie

La prossima tappa del progetto sarà la mostra “Le Bibbie dei valdesi. Edizioni dal XV al XIX secolo“, che proporrà un centinaio di esemplari di edizioni della Bibbia stampate fra il XV e il XIX secolo, articolando il discorso su tre filoni: le traduzioni realizzate nel corso del XVI e del XVII secolo in Europa; la conservazione e trasmissione del patrimonio di Bibbie nelle famiglie e nelle chiese valdesi fra XVIII e XIX secolo; la ricca collezione biblica di Tito Chiesi, evangelico pisano vissuto nella seconda metà dell’Ottocento (tuttora conservata in parte a Torre Pellice e in parte a Roma).

La mostra sarà allestita a Torre Pellice, presso Fondazione Centro culturale valdese, dal 19 agosto al 13 novembre 2022, a cura di Marco Fratini, Lorenzo Di Lenardo e Stefania Villani. Allestimento a cura di Studio Dedalo (arch. Margherita Bert e Massimo Venegoni).

 PROGETTI CONCLUSI 

Archivio progetti

1517-2017, quinto centenario della Riforma:
tre anni di lavoro sul patrimonio librario

Le risorse digitali
nelle Biblioteche valdesi

5×1000 e altri modi per sostenere la Fondazione Centro Culturale Valdese